Rugby Anzio Club vince a Tivoli e sale al secondo posto

Colpo esterno del Rugby Anzio Club, che nella terza giornata della prima fase va a vincere per 19 a 12 in casa del Tivoli e sale al secondo posto in classifica. Un match combattuto ma tendenzialmente sempre in mano al quindici di Nocerino, che ha gestito bene (soprattutto difensivamente) un incontro giocato a temperature quasi estive, e su un campo dal quale in passato erano arrivate solamente cocenti delusioni.

Eppure l'inizio era di quelli da dimenticare. La primissima iniziativa offensiva dei padroni di casa (complice anche un fortunoso rimpallo) vedeva subito il Tivoli andare in meta per il 7 a 0. Paradossalmente la segnatura subita svegliava la RAC, che iniziava a spingere e dopo aver fallito due occasioni colossali, nel giro di cinque minuti ribaltava totalmente il parziale. Prima al 16° si registrava una marcatura di Tosi, su azione di maul seguente ad una touche vicino l'area di meta. Quindi al 21° era Tumbarello a bucare la difesa di casa dopo una mischia ai cinque in territorio offensivo e successivo salto di uomo dopo l'apertura al largo. L'Anzio produceva poi tantissime ulteriori occasioni per incrementare il vantaggio, ma la poca precisione nell'ultimo passaggio non ripagava i biancazzurri della netta superiorità territoriale, e si andava al riposo sul 12 a 7.
Più equilibrata la ripresa, con un Tivoli propositivo che però non riusciva mai a sfondare quella che, con soli 36 punti, attualmente è la migliore difesa del girone. Al 22° era Santarcangelo a chiudere i conti con un calcio a seguire per se stesso che si trasformava in una bella meta. C'era ancora molto tempo per cercare la quarta marcatura che sarebbe valsa anche il punto di bonus offensivo, ma come nella prima frazione i biancazzurri non riuscivano a concretizzare la tanta mole di gioco prodotta. Ed anzi, proprio allo scadere arrivava la segnatura del Tivoli, su un'azione al largo, che fissava il punteggio finale sul 19 a 12.

Gli altri risultati della giornata hanno visto la netta vittoria casalinga del Viterbo per 57 a 7 sul Segni, e quella per 26 a 10 della capolista Ss Lazio Rugby 1927 in casa del Roma Urbe. I biancocelesti rimangono in vetta alla classifica con 15 punti, segue l'Anzio a 9, Roma Urbe a 8 e Viterbo a 6. Domenica trasferta difficile in quel di Segni (inizio ore 15,30), un passaggio cruciale se si vuole ambire al piazzamento fra le prime tre della classifica, quello che garantirebbe l'accesso ai play off per la promozione in serie B.

Per quanto riguarda il settore giovanile, buon esordio dell'Under 14 in un triangolare che l'ha vista impegnata contro i padroni di casa del Frascati e una terza compagine mista formata da elementi di Lanuvio e Aprilia, uno dei minitornei che stabiliranno la composizione dei gironi regionali. Sconfitte per le rappresentative Under 16 (33 a 16 a Colleferro) e Under 18 (55-8 in casa del Frascati), mentre domenica sul campo di Via Ardea è andato in scena un affollatissimo concentramento riservato alle categorie Under 8 e Under 10.
Questa domenica segna invece l'esordio dell'Under 6 (in assoluto la formazione più “piccola” del Rugby Anzio Club) e dell'Under 12. Doppio impegno casalingo, infine, per Under 16 (alle ore 11 contro il Rugby Roma Olimpic) e dell'Under 18 che alle 12 se la vedrà contro il Latina.

 

e-max.it: your social media marketing partner