Rugby Anzio Club sconfitto di un punto all'esordio. Domenica la visita dell'Union Viterbo

Una punizione a tempo praticamente scaduto che ha centrato i pali condanna il Rugby Anzio Club alla sconfitta casalinga nella prima giornata del campionato nazionale di C1. Il 12 a 11 contro il Roma Urbe è frutto di una prestazione tutto sommato buona da parte della formazione di Gino Nocerino, che però può recriminare molto sul fatto che, soprattutto nella prima frazione di gioco, non si sono sfruttate al meglio molte occasioni per allungare nel parziale.

Dopo qualche minuto di relativo equilibrio, l'Anzio trovava la prima (e unica) meta del match ad opera di Lorenzo Tumbarello che riusciva a sfondare la retroguardia capitolina dopo un paio di ripartenze nella zona dei 5 metri avversari. Senza riuscire a prendere il largo, l'Anzio prima subiva la rimonta con due piazzati avversari e poi chiudeva la prima frazione di gioco in vantaggio per 8 a 6 grazie ad una punizione di Santarcangelo.
Grande equilibrio anche nella ripresa, dove un Anzio falloso in difesa concedeva però troppe occasioni alla piazzola agli ospiti (cinque in tutto nel match, di cui quattro trasformate) e il punteggio subiva continui capovolgimenti di fronte. 9 a 8 per l'Urbe Roma al 20°, 11 a 9 per l'Anzio al 33° e poi, come detto, il 12 a 11 all'80° per una punizione arrivata dopo un'infrazione di “mani in ruck” da parte della difesa anziate.
Un peccato per i biancazzurri, che forse con un po' più di lucidità potevano sicuramente fare loro il match. Buono comunque l'esordio di molti nuovi elementi nel quindici titolare, e grande anche la cornice di pubblico al campo di Via Ardea, con le tribune gremite di tifosi e appassionati. Per la cronaca, i giocatori della RAC sono entrati in campo accompagnati dai bambini del proprio settore giovanile, un legame indissolubile tra generazioni al motto di United We Stand, lo slogan storico del Rugby Anzio Club.
La RAC, per via del bonus difensivo, conquista comunque un punto in classifica. Gli altri risultati della giornata hanno visto la vittoria del Segni contro il Tivoli per 22 a 12, e la sconfitta casalinga del,'Union Viterbo contro la SS Lazio Rugby 1927 per 36 a 19. Proprio il Viterbo sarà l'avversaria della seconda giornata di campionato, sempre al campo di Via Ardea alle 15,30.

Nel fine settimana il Rugby Anzio Club sarà presente alla Festa dello Sport di Nettuno, nelle giornate di venerdì e sabato, e sempre sabato si terrà un'amichevole della formazione Old contro l'Arnold Rugby, sul campo di casa alle ore 15.


 

e-max.it: your social media marketing partner