Roma, tutti pazzi per il Rally

Bagno di folla in occasione della cerimonia di apertura del 5° Rally di Roma Capitale.
La splendida cornice della Piazza della Bocca della Verità, ha visto la cerimonia di partenza di questa edizione e la sfilata di auto che si è snodata per le vie del cuore di Roma, toccando Piazza Venezia, Piazza del Popolo, via del Corso, Piazza Barberini, Colosseo, per poi raggiungere l’Eur ed il Colosseo Quadrato passando per le Terme di Caracalla.
Grazie all'evento, che vede concomitanti il Campionato Italiano Rally ed il Campionato europeo rally Roma ha avuto un'occasione unica di visibilità internazionale.
136 milioni di spettatori ammireranno la Capitale d'Italia in tutto il suo splendore per merito del canale sportivo Eurosport che dedica un'esclusiva produzione televisiva al FIA European Rally Championship e che trasmette i suoi servizi su 3 canali visibili in 54 paesi in Europa.
Un'occasione unica che dimostra come il rally e il motorsport possano rappresentare un importante strumento di promozione e conoscenza del nostro territorio.

La prova spettacolo ACI ROMA ARENA, ai piedi del Colosseo Quadrato all’ EUR, ha registrato il tutto esaurito di appassionati con migliaia di appassionati che hanno raggiunto quest’arena dei motori per seguire le evoluzioni dei piloti.
Un palcoscenico unico nel suo genere, dove si sono fusi il rombo dei motori e il tifo del pubblico, dando vita ad un audio di grande effetto per una notte dove il rally è stato il protagonista assoluto.
Una prova spettacolo di 2400 metri caratterizzata da tornanti, curve e rettilinei dove i piloti con le loro evoluzioni hanno infiammato il pubblico presente.
La Prova Speciale ACI ROMA ARENA ha visto primeggiare nel Campionato Italiano Rally l'equipaggio Scandola-D'Amore su Skoda Fabia R5 con il tempo 1'46”, seguiti da Andreucci-Andrussi su Peugeot 208 T16R5 con 1'47”5 e al terzo posto Campedelli-Ometto su Fiesta R5 con 1'47”8.
Distacchi minimi, per una prova breve ma che ha regalato uno spettacolo incredibile alle migliaia di spettatori presenti.
Per il Fia European Rally Championship la Prova Spettacolo dell’ ACI ROMA ARENA ha visto i primi tre classificati tutti a bordo di vetture Skoda Fabia R5: al 1° posto i russi Gryazin-Fedorov con il tempo di 1'47”9, seguiti dai cechi Cerny-Cernohorsky con 1'48” e al 3° posto i polacchi Gryzyb-Wrobel con 1'48”6.

Dai numeri emerge che gli equipaggi italiani sono stati più veloci dei piloti protagonisti dell'ERC.
Nell'adiacente area dedicata alla gara, i visitatori hanno potuto visitare lo spazio dell'Automobile Club d’Italia, Federazione Sportiva Italiana dell’automobilismo, allestita nell’ambito della Settimana Europea dello Sport, dove si sono svolte attività ludico-educative per tutti e promossa la sicurezza stradale insieme ad una sana cultura dell'automobilismo.
Questa edizione del Rally di Roma Capitale si conferma uno degli appuntamenti di motorsport più importanti d’Italia.
Sabato16 settembre, si prosegue con prove speciali al cardiopalma, ricche di emozioni e spettacolarità che si svolgeranno a sud di Roma, tra le quali la mitica Greci Pico “Picus” di 26,44 km con il suo storico passaggio nella “piazza di Pico” dove i piloti sono avvolti da una folla di applausi e i flash dei fotografi.
 

e-max.it: your social media marketing partner