Condanne clan Spada, Castiglione: “Sentenza esemplare”

“Ancora una volta la giustizia condanna i componenti di un clan che gestiva le occupazioni abusive ad Ostia. L'ennesima vicenda che vede protagonisti soggetti che, con minacce, violenze e sopraffazioni, gestivano il mercato degli alloggi di enti pubblici sottraendoli alla possibilità di assegnazione agli aventi diritto e creando un grave danno anche economico”. Ad affermarlo in una nota l’assessora al Patrimonio e alle Politiche abitative di Roma Capitale Rosalba Castiglione, all’indomani della sentenza della quarta sezione del Tribunale di Roma che ha condannato sette esponenti del clan Spada di Ostia, confermando l’aggravante del metodo mafioso.

“Una sentenza esemplare – prosegue l’assessora Castiglione - che riconosce, ancora una volta, Roma Capitale danneggiata da coloro che effettuano le occupazioni abusive e che ci spinge ancor di più nell’azione di contrasto. I cittadini devono sapere che la nostra amministrazione non presterà il fianco alle scorciatoie o a regolarizzazioni delle occupazioni abusive che qualcuno continua a chiedere con insistenza. Al contrario, siamo al fianco della magistratura con un impegno sempre più crescente per arginare questo fenomeno”.

 

e-max.it: your social media marketing partner