Genzano - Consiglio comunale, approvata ricognizione società partecipate

Approvata la ricognizione di tutte le partecipazioni possedute dal Comune alla data del 23 settembre 2016 ai sensi e per gli effetti del Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica. Lo ha deciso il Consiglio comunale di Genzano di Roma, riunito venerdì 29 settembre in seduta straordinaria.
Nel dettaglio, con questo provvedimento è stato autorizzato per l'anno 2017 il mantenimento delle partecipazioni del Comune di Genzano ed in particolare:
in Acea Ato 2 Spa – società di gestione del servizio idrico integrato, costituito dall'insieme dei servizi pubblici di captazione, adduzione e distribuzione di acqua ad usi civili, di fognatura e di depurazione delle acque reflue – la partecipazione del Comune è confermata nelle percentuali attualmente in essere;
in Servizi ambientali Ama Spa – società in liquidazione servizi previsti in materia ambientale e concernenti raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti in genere, servizi urbani territoriali, servizi in materia cimiteriale e funeraria, servizi industriali al territorio e pulizia in genere – la partecipazione del Comune nell'azionariato sociale è dovuta esclusivamente al completamento delle procedure di liquidazione ed estinzione della società medesima;
in Consorzio per il sistema bibliotecario Castelli romani – società di gestione dei servizi bibliografici e biblioteconomici a favore delle biblioteche comunali del territorio – la partecipazione del Comune è confermata nelle percentuali attualmente in essere.
Il Consiglio Comunale ha poi deliberato di ratificare la deliberazione Giunta Comunale n. 123 del 13.09.2017, concernente la Variazione urgente al Bilancio di Previsione 2017/2019.
 

e-max.it: your social media marketing partner