Via libera del Consiglio Comunale di Anzio a tutta una serie di opere e servizi per la cittadinanza.

Il Sindaco Bruschini: "Nessuno deve rimanere indietro". il Vicesindaco Zucchini: "Sottolineo l'ottimo lavoro del dottor Belli e degli Uffici"

Sono stati tutti approvati, dal Consiglio Comunale di Anzio, i punti all'ordine del giorno, con importanti delibere che avranno una ricaduta positiva sul territorio comunale e sui cittadini che vivono in uno stato di maggiori difficoltà.

"Ad Anzio nessuno deve rimanere indietro - afferma il Sindaco, Luciano Bruschini - ed oltre alle strade, all'illuminazione, ai parchi, al mare, alla cultura, non dobbiamo mai dimenticarci dei cittadini alle prese con problematiche sociali. Dopo aver messo a disposizione l'area per la realizzazione del centro per diversamente abili Anzio-Nettuno <Dopo di Noi>, siamo riusciti, insieme al Comitato ed alla Regione Lazio che ringrazio per come hanno operato, a reperire le risorse necessarie per la realizzazione di un sogno per il nostro territorio. A breve daremo il via a tutta una serie di opere pubbliche, tra le quali il grande parco nell'area dell'ex ospedale militare, che sono parte integrante del programma di governo".

Nel Consiglio Comunale di questa mattina, in tempi record, sono state approvate diverse delibere tra le quali la variazione al piano triennale delle opere pubbliche, illustrata dall'Assessore, Alberto Alessandroni, che prevede consistenti interventi sul territorio con nuove strade, illuminazione a led, condotte fognarie, marciapiedi ed arredo urbano. Subito dopo è stata approvata la delibera sugli equilibri di bilancio ed assestamento generale 2017, all'interno della quale sono state "liberare" le risorse destinate a finanziare opere ed importanti servizi per i cittadini che vivono uno stato di disagio sociale.

"Ringrazio, per il positivo lavoro, - ha detto il Vicesindaco, Giorgio Zucchini - il dottor Patrizio Belli e gli uffici comunali che hanno dato prova di efficienza e professionalità. Sottolineo, con soddisfazione, il lavoro di Belli che, al contrario del passato, ci ha consentito di approvare, nei tempi previsti, un atto di straordinaria importanza per il nostro Comune e per il nostro territorio. Nell'assestamento al Bilancio dell'Ente, che gode di <ottima salute>, ci sono molte risposte alle aspettative dei cittadini".

Soddisfazione per il reperimento delle risorse per il centro "Dopo di Noi" è stata espressa dall'Assessore alle Politiche Sociali, Roberta Cafà, che insieme al Sindaco, Luciano Bruschini, aveva assunto l'impegno nei confronti del Comitato: "E' il frutto di un lavoro di squadra - dice l'Assessore Cafà - che conferma la sensibilità del nostro Comune nei confronti delle serie problematiche che vivono molte famiglie, alle quali la politica non può e non deve, mai, voltare le spalle. Noi ci siamo!".

 

e-max.it: your social media marketing partner