Drone in volo su Piazza Pio XXI, carabinieri denunciano un turista russo.

 Un drone in volo nelle immediate vicinanze di piazza San Pietro è stato avvistato nella notte dai Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro che sono immediatamente intervenuti per identificare il “pilota” che stava violando la “No fly zone” istituita per motivi di sicurezza nel Centro Storico della Capitale.
I militari sono riusciti a “pizzicare” un cittadino russo di 41 anni, incensurato, che si stava divertendo a scattare foto e girare video da un punto di vista sicuramente privilegiato, ma in violazione dell’Art. 1102 del Codice della Navigazione.
Per questo motivo, il drone, il radiocomando e la scheda di memoria sono state sequestrate dai Carabinieri e per il turista è scattata la denuncia a piede libero con l’accusa di violazione del divieto di sorvolo.

Si tratta del secondo drone sequestrato dai Carabinieri di Roma nelle ultime settimane: il 27 agosto scorso, infatti, stessa sorte era toccata al quadricottero di un 37enne statunitense che stava filmando dall’alto il Pantheon.

 

e-max.it: your social media marketing partner