Pomezia - Ex Pettirosso, l'Amministrazione comunale verso la soluzione per i 120 appartamenti coinvolti

E' fissata per lunedì 15 gennaio prossimo presso l'aula consiliare del Comune di Pomezia la Commissione Lavori Pubblici e Urbanistica che ha ad oggetto l'approvazione della delibera-soluzione per le aree ex Pettirosso, in applicazione della Legge regionale n. 7 del 18 luglio 2017.
“Si tratta di una legge recante disposizioni per la rigenerazione urbana – spiega l'Assessore Giuliano Piccotti – che può essere applicata per risolvere l'annosa questione legata ai 120 appartamenti realizzati negli anni '90 nel comparto 167/62 G-H, venduti come residenziali ma con destinazione turistico–ricettiva, quindi di fatto residence. Fin dal nostro insediamento l'Amministrazione comunale si è attivata per trovare una soluzione a un problema urbanistico che negli anni aveva assunto le vesti di un problema sociale. Dopo l'approvazione della normativa regionale dello scorso luglio ci siamo mossi immediatamente, anche coinvolgendo gli stessi residenti degli immobili, e abbiamo trovato la via da percorrere”.
La soluzione si concretizzerà con una Delibera di Consiglio comunale in applicazione dell'art. 4 - cambio di destinazione d'uso degli edifici - della Legge sopra citata.
“Arriviamo finalmente alla conclusione di uno dei problemi più annosi della nostra Città – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Una questione complessa, che ha coinvolto per anni cittadini rimasti vittime di un sistema speculativo che ha causato notevoli disagi ai residenti e contenziosi decennali con l'Ente. La delibera che approveremo in Consiglio comunale segue all’accordo bonario stipulato a luglio 2014 con i condomini degli appartamenti ex Pettirosso, che ci ha consentito di chiudere 84 cause legali in piedi da un decennio”.
 

e-max.it: your social media marketing partner