Pomezia - Circo Nero, i chiarimenti dell’Amministrazione

In relazione alla richiesta di chiarimenti e rassicurazioni da parte di alcuni cittadini, in particolare del Comitato di Quartiere Torvaianica Centro, sull’evento in programma per il 12 agosto – il Circo Nero - l’Amministrazione comunale chiarisce:

“Per l’organizzazione dell’Estate pometina 2017, che vede la realizzazione di oltre 130 eventi -spiega la vice Sindaco Elisabetta Serra - il Comune ha acquistato degli spettacoli: concerti, teatro, intrattenimento. La volontà dell’Amministrazione, quest’anno come in quelli precedenti, è di fornire a cittadini e turisti una serie di attività culturali e di intrattenimento che possano soddisfare diverse fasce di età, diversi pubblici, diversi interessi, e di poterlo fare gratuitamente. Non tutte le attività del Comune possono o devono avere un rientro economico. Fare cultura significa nutrire una Città e la popolazione di stimoli positivi, che possono arrivare da un concerto dell’Orchestraccia o della Bandabardò, dallo spettacolo del Teatro Ghione, dal contest A colpi di rock, dalle sagre della vongola, della tellina e del torvicello, dalle Notti Bianche per adulti e bambini, dallo Street Food. Il Circo Nero, che è uno di questi eventi, è stato acquistato per circa 12mila euro. Gli organizzatori versano all’Ente tutti gli oneri dovuti per l’occupazione di suolo pubblico e la somministrazione di bevande quando è prevista attività commerciale”.

Per l’evento in oggetto gli organizzatori hanno stimato un’affluenza massima inferiore a 5mila persone e lo spazio delimitato in piazzale Kennedy, che sarà dedicato alla manifestazione, è pensato e organizzato per questo numero di persone. Il 12 agosto, così come per tutti gli altri eventi estivi che lo hanno richiesto, sarà prevista una chiusura delle strade adiacenti alla manifestazione e una viabilità alternativa. L’evento è soggetto a un piano di sicurezza e di evacuazione scritto e redatto da tecnici abilitati, pertanto durante l’evento verranno messe in atto tutte le operazioni previste dal piano di sicurezza, inclusi i casi di emergenza. Saranno presenti, come sempre per eventi di questo tipo, la protezione civile e i presidi sanitari ambulanti. Saranno predisposti bagni chimici, aree di parcheggio aggiuntive e sarà garantito l’ordine pubblico ad opera della polizia locale e delle forze dell’ordine, a cui si aggiungerà un servizio di security dedicato all’evento. Per quanto riguarda la distribuzione di alcolici, vige l’ordinanza sindacale n. 19 del 23 giugno che vieta la vendita e il consumo di bevande in contenitori di vetro durante gli eventi dell’Estate pometina. L’evento, come disposto dall’ordinanza sindacale n. 21 del 23 giugno scorso, si concluderà alle ore 2.00. Seguirà, come per tutti gli eventi, la pulizia dell’area.

“Non comprendo l’operazione di chi sta facendo terrorismo psicologico per spaventare la popolazione in merito a questo evento – dichiara il Sindaco Fabio Fucci – Il Comune di Pomezia non organizza o finanzia rave party: il Circo Nero è uno spettacolo di musica e performance artistiche ispirate al circo, ciò significa che sarà una manifestazione dedicata alla musica con artisti – giocolieri, trampolieri, mangiafuoco ecc - che intratterranno le persone durante la serata. Voglio rassicurare i residenti di Torvaianica e l’intera cittadinanza: l’Ente, in accordo con gli organizzatori e le forze dell’ordine, ha previsto e predisposto tutti i dispositivi di sicurezza e ordine pubblico necessari a garantire la sicurezza della cittadinanza e di chi parteciperà all’evento. Vedremo una grande presenza di giovani e meno giovani che oggi vedono in Pomezia e nel nostro litorale una Città ricca di eventi per tutte le età e tutti i gusti. In questa estate le nostre manifestazioni hanno raggiunto tutte le esigenze della popolazione residente e dei turisti, con spettacoli che hanno portato a Pomezia Michele Placido e che porteranno sabato 12 agosto il Circo Nero”.

e-max.it: your social media marketing partner