Emergenza rifiuti, PD X Municipio: "Flop del porta a porta nell'entroterra. Strade invase da blatte, topi e cornacchie"

"Turni di raccolta che saltano e rifiuti che rimangono nei mastelli per giorni, se non addirittura per settimane. Nell'entroterra del X Municipio si rischia una grave emergenza igienico-sanitaria: i residenti di Malafede fanno i conti con le blatte e i topi; mentre a Casalpalocco, oltre alle cornacchie, è stato avvistato addirittura un serpente. Discorso diverso all'AXA, dove i cassonetti superstiti vengono presi d'assalto dai 'pendolari della spazzatura' e le strade si trasformano in tante discariche a cielo aperto. L'AMA viene subissata quotidianamente dalle segnalazioni dei cittadini indignati, ma non è in grado di fronteggiare la situazione a causa della grave carenza di organico e della scarsità di mezzi a disposizione. Quando le circostanze si fanno davvero insostenibili, i residenti assistono a bonifiche estemporanee ed occasionali dove non si bada più alla differenziazione dei rifiuti. Insomma, il sistema porta a porta sta andando incontro a un tonfo clamoroso e gli addetti ai lavori stimano un calo pari all'1% della raccolta differenziata in tutta Roma. A dir poco ridicolo il tentativo dell'amministrazione comunale che, per giustificare una politica sui rifiuti fallimentare, continua ad addossare le responsabilità ai predecessori."

e-max.it: your social media marketing partner